Ciao! » Accedi » Crea un nuovo profilo

via de la plata

Inviato da Akela 
via de la plata
12 luglio, 2017 [14:58]
Ciao a tutti
avrei intenzione di percorrere la via de la Plata a partire da metà ottobre prossimo, il caldo non lo sopporterei. Conto di finire intorno agli ultimi giorni di novembre.
Qualcuno ha segnalazioni o indicazioni per quella stagione? Tenere presente che sarei al mio terzo cammino m anche che non ho una verde età, ormai sono statisticamente anziano.
Vorrei soprattutto avere impressioni sulle tappe più lunghe, il caldo in Andalusia e sul clima in Estremadura (già conosco Castiglia e Galizia).
Ogni altra notizia sarà gradita come per esempio, vista la vastità delle tappe solitarie, pericoli per animali. Esiste il pericolo di incontri con il lupo come stà avvenendo in Appennino?
Grazie ancora
Akela
Re: via de la plata
12 luglio, 2017 [18:08]
Qui

[www.camminosantiago.com]

Trovi già una piccola discussione, se utilizzi il tasto cerca in alto a DX scrivendo plata... Ti vengono fuori tutti i post che ti interessano.
Io di lupi non ne ho visti, ma maiali PATA negra si anche liberi, mucche e sul sanabrense anche caprioli.. Lupi no ma cani randagi si..e anche abbastanza spesso, ma la sola vista del bastone li teneva alla larga..ottobre è un ottimo periodo per la plata che considero " il cammino" bellissimo... Alcune tappe sono dure e lunghe..ma se fatte con 25 gradi vai tranquillo
Re: via de la plata
13 luglio, 2017 [12:29]
Grazie fafa
la mia preoccupazione appare senz'altro esagerata, e spero vivamente che lo sia, ma mi hanno colpito alcuni episodi nell'Appennino Toscano e Abruzzese.
Spero proprio di fare un cammino bello e interessante.
Grazie
Re: via de la plata
13 luglio, 2017 [14:39]
Tu farai il cammino..non un cammino..sono poco meno di mille al mese... E visto che sei un veterano sai anche che i mille sono quelli arrivati a Santiago...ma non necessariamente partiti da Siviglia....o in una sola volta...
Un unica cosa...non ti aspettare la comunità del francese..tanta, ma tanta fatica...e spesso da soli..la mia prima plata è stato il mio cammino più bello e indelebile nei miei ricordi..
Buon cammino e in bocca al "lupo" Akela



Modificato 2 volte. Ultima modifica il giorno 13/07/2017 [14:48] a cura di fafa.
Re: via de la plata
21 luglio, 2017 [23:51]
Posso tornare solo ora sull'argomento, grazie dell'incoraggiamento fafa! Se ti va puoi dirmi qualcosa di più sulla "fatica"? Il mio 1° francese era del 2008 ed ero reduce da interventi chirurgici anche importanti.Faticai molto! lo addebitai allo stato fisico e all'equipaggiamento pesante. il 2° francese, nel 2015, stavo decisamente meglio e lo zaino pesava 6,5 kg (meraviglioso) e lo superai con maggior energia. Da cosa la maggior fatica? Non ci sono maggiori dislivelli. i ca 200/300 km in più? La partenza in regione più calda? Le tappe più lunghe? La minor presenza di altri pellegrini (nelle due volte precedenti sono stato sempre solo ... oddio ... come si può stare soli nel francese ma io spesso mi smarcavo).
Grazie fafa se vorrai replicare. Grazie a tutti quelli che vorranno farmi coraggio.
Akela
Re: via de la plata
22 luglio, 2017 [07:47]
Vero, ci sono meno salite,però il tratto sanabrese è piuttosto duro, alcune tappe non si possono accorciare, può fare davvero molto caldo,e in quel caso ci si deve caricare d'acqua... ma la vera fatica è mentale, capita spesso di essere soli, e anche di dormire in un albergue completamente vuoto, una bella prova davvero...
Spiacente, solo gli utenti registrati possono intervenire. Cosa aspetti a registrarti?

Clicca qui per collegarti